EDUCAZIONE BIOCENTRICA

La Biodanza come Pedagogia

TUTTI A ISCOL@ (R.A.S)

Progetto V.I.V.E. B.Is.

Vivere Insieme il Valore dell'Esperienza - Biodanza a Iscol@

La Biodanza come pedagogia: il Progetto "V.I.V.E. Vivere Insieme il Valore dell'Esperienza", frutto della collaborazione tra tutti i Facilitatori sardi,  partecipa anche quest'anno a "Tutti a Iscol@", grande azione della Regione Sardegna per garantire stimoli e innovazione alla didattica dell'Isola!

il progetto

Il progetto prevede esperienze teorico-pratiche di integrazione e sviluppo dei potenziali sani, di apprendimento e conoscenza cognitiva con i linguaggi del corpo e dell'emozione (espressione affettiva, creativa e comunicazione interpersonale); facilita uno sviluppo globale ed armonico dello studente, potenzia la percezione attraverso i 5 sensi e l’espressività ad essi collegata, migliorando la qualità della vita all'interno del sistema scolastico. 

Si attua attraverso il sistema Biodanza SRT, che utilizza una metodologia esperienziale biocentrica, la cui gestalt è “musica, movimento, gruppo” e che, nella sua definizione, è un sistema di integrazione umana e rieducazione affettivo/motoria. Consiste nell'indurre situazioni integranti individuali, di gruppo, attraverso la proposta di esercizi, giochi, attività espressivo/creative, movimento danzato, in un percorso che favorisce esperienze vissute con intensità e presenza nel “fare insieme”. 

obiettivi

a) Far “fiorire” l'espressione dei potenziali affettivi, creativi, vitali, di aderenza al piacere di vivere e al senso di appartenenza al gruppo umano e all'ambiente, integrando i processi di apprendimento esperienziali e la conoscenza cognitiva con i linguaggi del corpo e dell'emozione;

 

b) Favorire e arricchire nuove forme di comunicazione affettive (verbali e non);

 

c) Accompagnare, rafforzare e valorizzare la crescita identitaria e le capacità relazionali;

 

d) Favorire e sviluppare il fare insieme (cooperazione, solidarietà e uguaglianza nella diversità)

 

e) Ideazione e realizzazione di opere artistiche che coniugano la materia e la forma con la danza, le emozioni ad essa collegati, i vissuti personali e di gruppo.

 

 

f) Acquisire competenze e conoscenze che costituiscano un bagaglio formativo permanente, trasferibile a tutti gli ambiti di vita dei partecipanti al progetto.

articolazione

Fase 1 - Integrazione del gruppo: Confronto sulle tematiche inerenti il progetto, brainstorming, dialogo, proiezioni video, immagini, filmati, ascolto di brani musicali, lettura di testi di vario tipo; Esperienze corporee integrate atte a sviluppare la percezione e la stima di sè, dell’altro nella relazione, il riconoscimento reciproco, le dinamiche e le abilità relazionali nel gruppo.

Fase 2 - Sviluppo del Progetto: Esercizi ritmici individuali, giochi integratori di movimento e relazione, danze di coordinazione e sincronizzazione nel ritmo a due e in gruppo; giochi di vitalità, giochi di sviluppo creativo, danze creativo/espressive; Sviluppo della capacità di problem solving, stimolando i vari punti di vista per maturare una prospettiva multipla; Traduzione delle esperienze in: rappresentazioni, danza, pittura, forme plastiche, testi di vario tipo che possono costituire il punto di partenza delle attività a seconda delle caratteristiche del gruppo e degli interessi manifestati.

Fase 3 - Fase finale del progetto: Saper parlare/ riferire/ elaborare in varie forme i propri vissuti riferiti alla partecipazione al Laboratorio Azioni: Raccolta e sistematizzazione dei prodotti artistici; questionario, rilevazioni dati finali; utilizzo di varie tecniche /tecnologia multimediale per creare “prodotti” finali del Laboratorio esperienziale



Per saperne di più è possibile scaricare il documento di sintesi del progetto

Download
SINTESI DEL PROGETTO
Progetto in forma breve 2017-2018.docx
Documento Microsoft Word 47.1 KB

Sei un preside, un insegnante, un genitore o uno studente interessato ad attivare il progetto nella tua scuola? Non aspettare, contatta Nicoletta Quadu, la nostra responsabile di progetto!!